L'esperimento ALICE ha proposto un progetto di upgrade che, a partire dal 2018, aumenterà di un fattore 100 la frequenza di lettura dei degli eventi, senza fare richieste di trigger specifiche (L.o.I. per l'upgrade dell'esperimento ALICE). Lo scopo è di aumentare la capacità dell'esperimento di studiare la produzione di quark pesanti (charm e beauty) e delle coppie di elettroni a bassa massa , due misure molto importanti per meglio comprendere le caratteristiche del Quark-Gluon-Plasma .

Alcuni gruppi italiani sono impegnati nella realizzazione del nuovo rivelatore di vertici secondari ITS  (Upgrade of the ALICE Inner Tracking System)   (Bari, Cagliari, Catania, LNF, LNL, Roma, Padova, Torino, Trieste).

I gruppi TOF (Bologna, Salerno), ZDC (Alessandria, Cagliari, Torino), Muoni (Cagliari, Torino, Alessandria) e HMPID (Bari) saranno impegnati in un upgrade della sola parte di readout (Upgrade of the ALICE Readout & Trigger System) .