Attività proposte

[accordion class=””] [spoiler title=”Esperimenti in Video” open=”no” style=”fancy” icon=”plus” anchor=”” anchor_in_url=”no” class=””]


Descrizione: L’attività si inserisce nell’ambito del progetto dell’INFN denominato “AggiornaMenti”, un laboratorio di didattica della scienza per insegnanti della Scuola Secondaria di Primo Grado. Il progetto AggiornaMenti promuove un insegnamento della scienza attraverso esperimenti realizzabili con materiale di comunissima reperibilità e basso costo, in modo da essere facilmente riproducibili in classe.  L’attività proposta per PCTO prevede, da parte di un gruppo di alcuni studenti, la realizzazione di brevi videoclip, della durata di qualche minuto al massimo, durante i quali alcuni di questi esperimenti vengono da essi stessi spiegati e effettuati. Una riflessione e discussione sarà sull’esperimento e il principio fisico sarà fatta insieme agli esperti. Un esperto di video seguirà gli studenti per ciò che concerne gli aspetti tecnici, di regia e di montaggio. I video verranno poi inclusi nel sito del corso per insegnanti, e anche in un canale YouTube dedicato.
Requisiti particolari: nessuno
Cosa imparerà: tecniche video e di regia, conoscenza di alcuni processi fisici fondamentali, a volte anche complessi, che descrivono e spiegano fenomeni di comune osservazione, capacità di esporre concetti in modo sintetico e efficace, divertendosi.
Numero di ore: 40
Numero massimo di studenti: 812
Proposta di date:  7-11 Giugno (h: 9->16)

[/spoiler] [spoiler title=”Quasi come essere al CERN” open=”no” style=”fancy” icon=”plus” anchor=”” anchor_in_url=”no” class=””]


Descrizione: Durante l’attività si analizzeranno i dati raccolti presso i laboratori internazionali del CERN di Ginevra dall’esperimento LHCb, uno dei quattro esperimenti maggiori che operano presso l’acceleratore LHC del CERN. L’esperimento LHCb si occupa principalmente di indagare l’asimmetria tra materia ed antimateria attualmente presente nell’universo, che ha avuto origine pochi istanti dopo il Big Bang.
Gli studenti seguiranno un ciclo di lezioni introduttive nelle quali si presenteranno la missione dell’ente (INFN) e lo scopo dell’esperimento LHCb. Si proporrà inoltre una breve introduzione alla fisica delle particelle e alla statistica. In seguito si procederà all’analisi dei dati raccolti dal rivelatore LHCb per ripetere, passo per passo, il lavoro che i fisici svolgono quotidianamente nel processo di pubblicazione di articoli scientifici. L’attività si svolgerà esclusivamente online.
Requisiti: Conoscenze matematiche di base, PC con connessione ad internet.
Cosa imparerà: Dopo un’introduzione allo stato attuale della ricerca nel campo della fisica delle alte energie, lo studente imparerà a gestire problemi complessi nel contesto dell’analisi dei dati di un grande esperimento scientifico. Durante il processo, lo studente apprenderà i rudimenti di un linguaggio di programmazione (Python) largamente usato in ambito scientifico e industriale.
Numero di ore: 40 ore
Numero di studenti in contemporanea: ~12
Proposta di date: 7-11 Giugno (h: 9->16)
Referenti: Fabio Ferrari, Lorenzo Capriotti

[/spoiler] [spoiler title=”Premio Asimov” open=”no” style=”fancy” icon=”plus” anchor=”” anchor_in_url=”no” class=””]

Visita la pagina dedicata

[/spoiler] [/accordion]

Torna alla Pagina Principale del PCTO

[box title=”Coordinatori locali” style=”default” box_color=”#333333″ title_color=”#FFFFFF” radius=”3″ class=”” id=””] [row class=””] [column size=”1/2″ center=”no” class=””] [/column] [column size=”1/2″ center=”no” class=””] [/column] [/row] [/box]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi