Frequently Asked Questions

 

D: Che tipo di progetti di ricerca sono finanziati dalla CSN5?

R: Esistono 3 tipi di progetti:  quelli “Ordinari”, di durata 2-3 anni; le “Call”, caratterizzati da durata triennale, accesso a finanziamenti fino a 1M di euro (a seconda delle richieste e della disponibilità della commissione), e dalla possibilità di assumere personale – tipicamente AdR; i “Grant Giovani”, inclusivi di contratto biennale per i vincitori  (al momento AdR Senior) e finanziamento fino a 75K euro per anno. Per le Call e i Grant Giovani la CSN5 emette dei bandi annuali a cui occorre riferirsi per le domande. I link ai bandi sono disponibili nella pagina istituzionale della CSN5.

 

D: Come si chiede il finanziamento per una nuova sigla?

R: le richieste per le nuove sigle devono essere inserite nel database “preventivi” a luglio, per progetti che saranno o meno approvati alla riunione di settembre e cominceranno l’anno successivo.

Il responsabile NAZIONALE deve chiedere alla segreteria scientifica della sua sede di aprire la sigla.

Tutti i campi del DB preventivi devono essere riempiti, incluse le richieste economiche. Un file con la descrizione del progetto, redatto secondo un template standard, deve essere caricato nel DB, pena esclusione dal finanziamento.

Una breve presentazione del progetto (10 min) con slides viene richiesta alla riunione di luglio della CSN5. Le slides sono di norma presentate dal coordinatore locale della sede del proponente. E’ quindi importante avvertirlo per tempo e fornire per tempo le slides, in modo che il coordinatore possa rispondere a eventuali domande durante la riunione di Commissione.

A valle della presentazione e di successiva discussione, la nuova proposta riceve una valutazione che può essere A, B o C. Le proposte con C sono bocciate. I proponenti dei progetti con A e B sono invitati alla riunione di commissione di settembre per una discussione più approfondita, a valle della quale la commissione decide se procedere o meno al finanziamento. Ai progetti con A e B vengono inoltre assegnati dei referees che studieranno il proposal con particolare cura prima della riunione di settembre. La differenza tra A e B è la seguente: a settembre, i proponenti dei progetti con A presentano il progetto in sottocommissione, mentre quelli con B presentano la nuova proposta in sessione plenaria.

 

D: Come e quando chiedere sbocchi del sub-judice o effettuare richieste aggiuntive?

R: Sblocchi del  sub-judice e richieste aggiuntive possono essere richiesti a tutte le riunioni della Commissione. In ogni caso, devono essere preventivamente discussi con i referees del progetto. Successivamente, la richiesta va inserita nel DB assegnazioni PRIMA della riunione di Commissione. E’ buona norma informare anche il coordinatore locale della sede del Responsabile Nazionale. Le richieste non preventivamente discusse con i referees NON sono considerate. In ogni caso, alla riunione della Commissione i referees presentano le loro motivazioni a favore o contro, e la decisione è presa collegialmente dalla Commissione a valle di eventuale discussione. ATTENZIONE: per i Grant Giovani, che sono approvati dopo la chiusura del bilancio, il primo anno non esiste formalmente un “sub-judice”: le richieste di sblocco vanno trattate come le richieste aggiuntive

 

D: Quante e quando sono le riunioni della CSN5?

R: La CSN5 si riunisce almeno 5 volte all’anno, tipicamente in Febbraio, Aprile (presentazione consuntivi degli esperimenti chiusi l’anno precedente, presentazioni premio Resmini),  Luglio (preventivi per anno successivo e nuove proposte) , Settembre (valutazione dei nuovi progetti e formazione del bilancio dell’anno successivo) e Novembre/Dicembre (presentazioni e valutazioni finali  Grant Giovani). In ogni caso le date precise per ciascun periodo si trovano nel sito della CSN5

 

D: I fondi dei progetti ordinari possono essere usati per assumere personale?

R: No

 

D: Come si inserisce l’anagrafica delle nuove proposte nei preventivi di luglio?

R: Proprio perché a luglio si presentano delle PROPOSTE, le percentuali di afferenza, che in caso di approvazione si riferiranno all’anno successivo, saranno perfezionate solo a valle dell’approvazione del progetto. Tuttavia, è importante inserire valori realistici perché il numero e la qualifica degli FTE su un progetto concorre alla valutazione dello stesso. Fanno eccezione solo le proposte CALL, per cui le % di afferenza nel database dei preventivi devono essere messe a 0, mentre è assolutamente necessario inserire tutte le richieste economiche, incluse quelle per il personale, e allegare il proposal. Le percentuali di afferenza definitive si devono comunicare alla segreteria scientifica della sezione di appartenenza una volta approvati i progetti. Naturalmente eventuali variazioni nel corso del progetto devono a loro volta essere comunicate alla segreteria

 

D: Il personale universitario o di altro ente può far parte dell’anagrafica?

R: Certamente, ma deve essere formalmente associato all’INFN. L’associazione si chiede a valle di un progetto approvato, e deve essere effettuata presso la Sezione INFN più vicina. L’associazione permette di accedere ai finanziamenti per le trasferte, diversamente non rimborsabili dall’INFN. Tutti i prodotti della ricerca finanziati dal progetto devono essere firmati con doppia affiliazione da parte del personale associato.

 

D: Come si chiede l’estensione di un progetto oltre la sua fine naturale?

R: Eventuali richieste di estensione si discutono prima di tutto con i referees. Successivamente, il RN deve mandare un  mail al Presidente, ai referees e al suo coordinatore locale per notificare la cosa prima della riunione di Luglio. Per inserire le richieste economiche nei preventivi, la segreteria scientifica della
sede del RN può riaprire localmente la sigla (che per sua natura sparisce a fine progetto).

 

D: Esiste una mailing list della Sezione di Bologna per gli afferenti o comunque interessati a essere aggiornati rispetto alle attività della CSN5?

R: Sì; se sei interessato manda un mail, o chiedi al coordinatore locale di iscriverti alla lista: gruppo5@lists.bo.infn.it